OMICIDIO STRADALE: CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO DI 25ENNE MATERANO

OMICIDIO STRADALE: CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO DI 25ENNE MATERANO

La procura di Taranto ha chiesto il rinvio a giudizio per un 25enne di Matera accusato di omicidio stradale per l’incidente avvenuto a Laterza il 20 gennaio 2023 in cui morì il 35enne Francesco Nigro.

Nigro quel giorno era in sella alla sua bici a Laterza, sulla Statale 7. Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che il furgone guidato dal 25enne viaggiava ad oltre 85 km/h, a fronte di un limite di 70, e l’impatto tra il mezzo e la bici, che viaggiavano in sensi di marcia opposta, avvenne in corrispondenza di una curva.   Il pubblico ministero aveva già richiesto il rinvio a giudizio per il reato di omicidio stradale aggravato nei confronti del 25enne in quale aveva avanzato richiesta di patteggiamento di un anno e 4 mesi.

Nell’udienza dell’8 novembre la gip del tribunale di Taranto, Fulvia Misserini, aveva rigettato la richiesta, ritenendo esigua la pena concordata a fronte dell’aggravante contestata all’imputato relativa ad alcune violazioni al codice della strada commesse, ed in particolare un sorpasso con invasione della corsia opposta in un tratto a linea continua. Gli atti erano stati inoltrati alla procura, che ora ha avanzato una nuova richiesta di rinvio a giudizio che sarà discussa nel corso dell’udienza preliminare che si terrà davanti gup del tribunale di Taranto, Giovanni Caroli, il prossimo 28 febbraio. 


ARTICOLI CORRELATI ▶