PARATA DEI TURCHI: PRENDE CORPO LA IACCARA

Dal 2009 la iaccara rivive ogni 29 maggio con la Parata dei turchi a Potenza. Si tratta di un fascio di canne pesante circa una tonnellata, lungo dodici metri,  portato a spalla da 30 uomini in onore di San Gerardo.

Sono tre le rievocazioni storiche rappresentate durante la sfilata: il XIX, il XVI e il XII secolo. Il XIX secolo da qualche anno è rappresentato proprio dalla iaccara che finisce il suo percorso in piazza Sedile, dove i suoi portatori la issano a braccia e vedono compiere la sua accensione.

I portatori della iaccara indossano gli abiti storici tipici dei popolani del 1800: rappresentano contadini, artigiani, pastori e braccianti che rendono omaggio a San Gerardo.

Ai nostri microfoni Rocco Fornarino, capo iaccara dal 2016. È lui che coordina le operazioni di trasporto e innalzamento della iaccara. Raccogliamo anche la testimonianza di Gerardo Brancucci, tra i portatori più esperti.


 


ARTICOLI CORRELATI ▶


 

adv

© 2024 Basilicata Digital Channel

Registrazione tribunale di Potenza 1610/2023


BBS digital vision s.r.l. - Potenza 

PIVA 02144200769