TRICOLORI DI LOTTA LIBERA OLIMPICA, TRE MEDAGLIE PER LA BASILICATA

TRICOLORI DI LOTTA LIBERA OLIMPICA, TRE MEDAGLIE PER LA BASILICATA

Lo scorso fine settimana si sono svolti  sul parquet del  Palapellicone del Centro Olimpico Fijlkam di Ostia Lido i Campionati Italiani di Lotta Olimpica.  Una disciplina questa da pochi anni approdata in Basilicata grazie al forte impegno di un gruppo di insegnanti tecnici guidati dal Maestro Pietro Amendola.

Sabato e domenica la compagine lucana composta da sei atleti, tre donne e tre uomini, tesserati con la New Kodokan Brienza (cinque atleti) e la Judo Club Potenza (un atleta) e stata tra le protagoniste assolute conquistando una medaglia d'oro e due di bronzo.

Nonostante il numero limitato di atleti, la  Kodokan Brienza ha fatto la parte del leone portando a casa tutte le medaglie lucane. Un prestigiosissimo titolo Assoluto a -72kg per Viky Amendola, atleta eclettica e plurimedagliata internazionale in svariate discipline (Judo, Lotta, Pankration). Un altrettanto validissimo terzo posto per la diciottenne Alessia Amendola, che saprà rifarsi con ben più prestigiose medaglie alle prossime competizioni. Un incredibile terzo posto e una grande conferma per Omar La Fazazi, diciottenne di Palazzo San Gervasio già medagliato nelle categorie giovanili e fermato soltanto da un ben più esperto e pluridecorato lottatore italo – georgiano.

Risultati positivi anche per gli altri atleti, Angelo Colombo e Cecilia Di Laora, in forte crescita agonistica, così come il potentino Marco Pomponio (del Judo Club Potenza, guidato dal prof. Vona nella struttura CUS Basilicata), condizionato dall’emozione del suo primo Campionato Italiano Assoluto. Grazie al prestigioso risultato, ottenuto dominando la categoria, Viky Amendola è stata convocata in nazionale per i prossimi Europei under 23 e i Mondiali Under 23. La strada è aperta, la Lotta Olimpica in Basilicata crescerà sempre più, il sogno Olimpico è il traguardo.


ARTICOLI CORRELATI ▶