PRESENTATA LA NUOVA GIUNTA REGIONALE CHE GUIDERÀ LA BASILICATA

PRESENTATA LA NUOVA GIUNTA REGIONALE CHE GUIDERÀ LA BASILICATA

Ecco la squadra di governo che affiancherà il presidente Bardi nella guida della Basilicata. Questa mattina, nella sala Verrastro, la presentazione della nuova giunta regionale.

L'esecutivo di centrodestra è composto da due assessori di Fratelli d'Italia (Carmine Cicala e Cosimo Latronico), e da uno ciascuno di Forza Italia (Francesco Cupparo), Lega (Pasquale Pepe, che sarà il vicepresidente) e Italia Viva (Laura Mongiello).

Al vicepresidente Pepe è stata assegnata la delega alle Infrastrutture; a Latronico la Sanità e il Pnrr; a Cicala l'Agricoltura, a Cupparo le Attività produttive e a Mongiello l'Ambiente.

Bardi ha accennato alle sfide che attendono il governo regionale, a partire dal piano sanitario. Occhi anche sul caso Stellantis e sulla strategia industriale nel suo complesso. E ancora: rilancio dei centri per l’impiego e dell’occupazione. 

Autonomia energetica: Bardi si è soffermato sul gas che sarà distribuito direttamente dalla Regione. Il mercato libero ha di fatto neutralizzato il bonus gas. Avvio alle comunità energetiche attraverso finanziamenti ad hoc.

Valorizzazione dell’acqua. Risanamento di Aql, bonus acqua, attuazione piano industriale di Aql potenziando l’organico. Rapporto con la Puglia per la gestione idrica, disegno complessivo di governance nell’interesse dei lucani. 

Pnrr, fondi comunitari, importi rilevanti da investire in pochi anni, superando il rischio del definanziamento. Si va verso le comunità territoriali per progettazioni locali.

Ambiente. Piano paesaggistico in rampa di lancio. Incisivo contrasto al dissesto idrogeologico.

Bardi ha spiegato anche la sua idea di sottosegretariato: a un consigliere sarà affidata una delega e potrà partecipare alla giunta senza diritto di voto. Bardi pensa alla nomina di tre sottosegretari, fermo restando che bisognerà cambiare lo statuto. 


ARTICOLI CORRELATI ▶