PANTANO E OASI WWF, RIQUALIFICAZIONE IMPANTANATA DAL CONSORZIO INDUSTRIALE

Un ginepraio di competenze tiene in ostaggio il lago di Pantano di Pignola e, in particolare, l’ex oasi Wwf ormai abbandonata nel degrado.

C’è un progetto già finanziato dalla Provincia di Potenza, con bando di gara e relativo affidamento dei lavori, bloccato dal Consorzio industriale - ente proprietario dell’area - in liquidazione. Sì aspettano le decisioni della Regione. Nel mezzo c’è il Comune di Pignola che subisce, senza poter fare nulla, gli effetti di questa impasse. 

Nel frattempo il lago Pantano necessiterebbe di una valorizzazione a fini turistici perché l’area merita più attenzione. Potrebbe diventare un “attrattore” di primo piano. Ne parliamo con il sindaco Antonio De Luca.


ARTICOLI CORRELATI ▶