IN BASILICATA DOPO IL GAS ARRIVA IL BONUS ACQUA

L’acqua è energia. Un bene prezioso da utilizzare responsabilmente. Responsabilmente, sì, ma anche con qualche vantaggio grazie al "bonus acqua" deciso dalla Regione Basilicata.

«Circa 70 mila famiglie lucane beneficeranno di un risparmio annuo di circa 140 euro, con un’incidenza media sul costo totale della bolletta dell’acqua che oscillerà tra il 30 e il 40 per cento - ha spiegato l'amministratore unico di Acquedotto Lucano, Alfonso Andretta - l’acqua non la regaliamo, ma crediamo che questa sia una forma di aiuto e un invito al consumo responsabile della risorsa. Abbiamo stimato, infatti, che ogni singolo cittadino lucano potrà disporre gratuitamente di 55 litri d’acqua al giorno per tutto l'anno, l’eccesso sarà fatturato».

Del bonus acqua potranno beneficiare le famiglie residenti in Basilicata, con reddito Isee inferiore a 30 mila euro e che siano intestatarie della fornitura. Da lunedì 29 gennaio sarà possibile attivare la procedura sia online che nelle sedi commerciali di Acquedotto Lucano, compilando il modulo ed inviandolo tramite mail, via posta o consegnandolo presso gli uffici preposti nei quali saranno predisposti call center e sportelli di servizio ai cittadini.


ARTICOLI CORRELATI ▶