Pirata informatico

ATTACCO PIRATI AL SISTEMA INFORMATICO DELL’ASP: STOP A INTERNET E MAIL

Dopo l’attacco informatico al sistema dell’Asp è stato deciso di bloccare l’accesso a internet e alla posta elettronica aziendale.

I servizi informatici dell’Asp sono al lavoro per le verifiche dopo l’intrusione di hacker nel sistema informatico.  Sì è rilevato che sono funzionanti i sistemi CUP, ARCA, CEA-WEB, Giava, Anagrafe Assistiti, TS, AURA. Si è deciso di aprire da subito i sistemi ritenuti a maggiore impatto sulla gestione immediata dell’utenza, CUP, ARCA e LABORATORIO rinviando l’apertura dei rimanenti a successive ed ulteriori verifiche per limitare il rischio di altre intrusioni informatiche. Al momento c'è la necessità di proseguire con i controlli su aspetti più nascosti, approfondendo gli eventuali risvolti del fenomeno e assicurando standard di funzionalità del sistema nell’interesse dell’utenza.
Nelle prossime ore saranno fornite ulteriori indicazioni.
Si conferma, per ora, il blocco dell’accesso ad internet ed alla posta elettronica aziendale.
Oggi, fa sapere l’Asp, potrebbero verificarsi rallentamenti nell'erogazione delle prestazioni nei presidi del sistema sanitario regionale.


ARTICOLI CORRELATI ▶