POTENZA, TRE MILIONI PER RIFARE E MARCIAPIEDI ED ABBATTERE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE

POTENZA, TRE MILIONI PER RIFARE E MARCIAPIEDI ED ABBATTERE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Un progetto da 3 milioni che prevede il rifacimento di marciapiedi e l’abbattimento di barriere architettoniche è quello annunciato dal sindaco di Potenza Mario Guarente e dal vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Michele Napoli, con lavori che cominceranno nella prossima primavera. 

“Solo per correttezza nei confronti dei cittadini e della ditta che ha eseguito l’intervento su parte del muro della Villa di Santa Maria, è bene precisare – spiegano Sindaco e vicesindaco in una nota congiunta – che il tratto non interessato dai lavori appena conclusi, è inserito in un più ampio progetto per il quale si andrà a intervenire proprio sulla parte restante del marciapiede confinante con la Villa di Santa Maria. Si tratta di un intervento di recupero ambientale e decoro urbano finalizzato al miglioramento dei luoghi e della qualità della vita sul territorio della Città di Potenza". 

"Un finanziamento PNRR dell’importo complessivo di 3 milioni - concludono sindaco e vice sindaco - lavori appaltati sulla base del PFTE rafforzato. E’ in corso la redazione del progetto esecutivo, con lavori di rifacimento marciapiedi che interesseranno tra l’altro il percorso Ponte Musmeci, palestra CONI, ex scuola media Torraca”.


ARTICOLI CORRELATI ▶