MERRA: IL 31 GENNAIO APRE LA TITO BRIENZA

MERRA: IL 31 GENNAIO APRE LA TITO BRIENZA

“A tagliare simbolicamente il nastro saranno i lucani e tutti quelli che, insieme a me, ci hanno creduto fino in fondo” “Mercoledì 31 gennaio 2024 verrà inaugurata e aperta la SS95 Var ‘Tito-Brienza’.

E’ questa la prima vera grande trasversale che viene consegnata ai lucani ed ai viaggiatori che percorrono le nostre strade. Gli ostacoli degli ultimi anni hanno minacciato grandi difficoltà e ulteriori rallentamenti: aumento prezzi di mercato, carenza delle materie prime, di manodopera compensazioni legate a necessarie varianti in corso d’opera e agli oneri COVID, tutte contingenze che non ci hanno impedito di consegnare il prima possibile questa grande opera ai lucani, risolte con coraggio e tenacia dalla Regione e dall’Anas. Si tratta inoltre di un’opera che porterà rilevanti benefici alla Basilicata facilitando il collegamento tra il raccordo autostradale Sicignano – Potenza, l’autostrada A3 e la Val d’Agri”. Lo comunica il consigliere regionale, Donatella Merra. “Dopo i collaudi delle due gallerie Casola e San Giuliano – continua Merra - le prove di carico sui viadotti avvenute nei precedenti mesi e con la posa del tappeto di usura per il passaggio veicolare, l’arteria sarà finalmente percorribile nel tratto da nord a sud in piena sicurezza ed efficienza. Il completamento degli svincoli di Brienza Nord e Brienza Centro avverrà successivamente all'apertura di questo tratto a scorrimento veloce”. “Ringrazio l’Anas e l’impresa esecutrice Vittadello – sottolinea Merra - che con esperienza e competenza hanno portato a termine questo progetto consentendoci di concretizzare gli obiettivi che come Regione Basilicata abbiamo deciso, programmato e individuato”.


ARTICOLI CORRELATI ▶